Kerek Store - LIVING, DESIGN & LIFESTYLE ~ Negozio online fashion urban style

 mioClick! ...all arround you! Standard Image Banner 180 x 150  Registrati ora e ottieni 8% di sconto su tutto il catalogo online. Ordine minimo 100€ Prenota online gli hotel eDreams! 180x150 - Continuativo Cibo & Accessori per Cani  Profumi Uomo - Donna - Bambino

BauBau Foto - Guarda le foto dei GrandeLupo Friends!

Produttori

Tosse Canina

Il nome scientifico di tale malattia è "Tracheobronchite infettiva canina" e come dice il nome stesso colpisce esclusivamente il cane, è di natura infettiva (nel caso specifico è dovuta all’associazione di virus, Adenovirus 2 canino (CAV2) e virus parainfluenza (PI), e batteri, Bordetella bronchiseptica), è altamente contagiosa e quindi si trasmette facilmente da animale ad animale e determina un’infezione a carico della trachea e successivamente dei bronchi

È “volgarmente” detta Tosse dei canili perché è tipica di realtà ad alta densità animale, come i canili appunto ma anche le pensioni, i rifugi e le aree verdi dedicate ai cani, in cui il sovraffollamento e la promiscuità sono forti fattori di stress che determinano un abbassamento delle difese immunitarie favorendo la virulentazione degli agenti infettivi scatenanti la malattia.
Può colpire cani di ogni età, ma soprattutto cuccioli o animali debilitati perché hanno un sistema immunitario più debole, e si manifesta con comparsa improvvisa di tosse intensa e forte accompagnata in un secondo momento da espettorato vischioso bianco-giallastro imponente; tale tosse viene esacerbata da stati di eccitazione, esercizio fisico o semplicemente dalla pressione sul collo da parte del collare.

A causa dello sforzo della tosse possono manifestarsi episodi di vomito in particolar modo dopo i pasti.
A tali sintomi si accompagna anche spossatezza dell’animale, irrequietezza con riduzione dell’appetito e, in caso di mancata attuazione di una terapia medica, sviluppo di una polmonite batterica secondaria.

La terapia medica è abbastanza semplice e risolutiva ma deve essere fatta per 15 giorni (il cane deve essere comunque valutato dal medico veterinario curante prima della sospensione) e prevede: il riposo dell’animale per almeno 7 giorni, evitando sia l’esercizio fisico sia fattori causa di eccitazione, per ridurre al minimo la continua irritazione delle prime vie aeree da parte della tosse; l’impiego di antibiotici per combattere l’infezione batterica, di antinfiammatori per ridurre il fastidio tracheobronchiale responsabile della tosse, di antitussigeni e a volte di espettoranti per accelerare l’evacuazione del muco bronchiale e favorire il processo di guarigione.

 



FAQ

Hai bisogno di aiuto? Guarda la nostra sezione FAQ.

Contattaci

Contattaci per email o chat ti risponderemo quanto prima!

Telefono:0123-456-789

Contatta GrandeLupo

galleria fotografica

Vai alla gallery

PayPal